Indietro

Giancarlo Di Vacri

Dopo essersi diplomato in violino sotto la guida del M° Renato Zanettovich al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, si dedica allo studio della viola, diplomandosi con il M° Piero Farulli al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti. Successivamente ha seguito i corsi presso l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona tenuti dal M° Bruno Giuranna. Da sempre attivo nella musica da camera, ha fondato il Quartetto Marciano con il quale ha vinto nel 1986 il Concorso Città di Bari ed ha inoltre fatto parte del Quartetto Fonè. Ha collaborato con musicisti quali Franco Rossi, Giuliano Carmignola, Piero Toso, Massimo Somenzi, Bruno Giuranna, Quartetto Borodin. In qualità di Prima viola ha suonato per la Piccola Simphonia di Venezia, il Quartettone, l’Accademia Bizantina, I Virtuosi Italiani, e -nello stesso ruolo – per l’orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia. Dal 1998 ricopre il ruolo di Prima viola de I Solisti Veneti con i quali si è esibito nelle sale più importanti del mondo ed effettuato numerose registrazioni audio e video. Assieme al pianista Massimo Somenzi ha fondato nel 1997 il Quintetto Lorenzi e dal 1999, assieme all’arpista Elisabetta Ghebbioni ed al flautista Andrea Dainese il Trio Leonardo, formazione con la quale si dedica all’esecuzione di musica di raro ascolto. Dal 2010 al 2017 ha fatto parte del Quartetto di Venezia, formazione che da oltre trent’anni opera nel panorama concertistico e discografico internazionale. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche. È attualmente docente di Viola al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia.