Concorso Internazionale Claudio Scimone

Nasce la Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone promossa dal Comitato “Concorso Internazionale Claudio Scimone“, con lo scopo di continuare il pensiero del fondatore de I Solisti Veneti e della sua importante opera di scoperta e sostegno dei giovani talenti sempre. Al pensiero di Claudio Scimone si affianca la figura di un mecenate, l’Ingegnere Claudio Pancolini, filantropo delle arti e cultore della Bellezza.

Il concorso è rivolto alla valorizzazione di giovani talenti da tutto il mondo, violinisti, violisti, violoncellisti e contrabbassisti di qualsiasi nazionalità nati dopo il 31 dicembre 1997. Offre loro visibilità e risonanza, premiandone il talento con premi e borse di studio. Il concorso, presieduto dal Maestro Nicola Guerini, prevede i seguenti premi:

Premio Scimone-Pancolini

Premio Pancolini “Giovane Talento”

Premio “Giuseppe Tartini”.

Inoltre, grazie all’importante sostegno di Inner Wheel e del Rotary Club, è prevista la “Sezione Borse di Studio” sempre a sostegno delle giovani eccellenze, che saranno consegnate agli strumentisti più meritevoli.

I vincitori della II Edizione del Premio Internazionale Claudio Scimone sono: Giuseppe Gibboni (Premio Internazionale Claudio Scimone 2021), Raphael Repetto e Francesco Stefanelli (Premio Giuseppe Tartini 2021, ex aequo), Gianni Burriesci (Premio Giovane Talento 2021). Sono state inoltre assegnate sette borse di studio ai candidati Michele Ballo Bertin, Emilio Maria Colpi, Giacomo Furlanetto, Tobias Ingrosso, Francesco Mardegan, Maria Serena Salvemini, Pietro Scimemi.

Il primo “Premio Internazionale Claudio Scimone” è stato conferito il 6 settembre 2019, primo anniversario della scomparsa di Claudio Scimone, al diciannovenne virtuoso di violino Teofil Milenkovic, allievo del Conservatorio di musica “Claudio Monteverdi” di Bolzano.

Concorso Internazionale Claudio Scimone
Premio Claudio Scimone 2021
Concerto conclusivo in memoria del Maestro Claudio Scimone e cerimonia di premiazione

I giovani vincitori Giuseppe Gibboni, violino
Raphael Repetto e Francesco Stefanelli, violoncello
Gianni Burriesci, violino
sul palco dell’Auditorium “C. Pollini” di Padova insieme a I Solisti Veneti diretti da Giuliano Carella.

Ti potrebbe interessare anche…

GIULIANO CARELLA
Direttore
Scopri